L’efficienza delle spazzole tergicristallo

La visibilità è importantissima quando si viaggia in auto. Sia per viaggi lunghi che per l’utilizzo quotidiano. I pericoli e gli ostacoli sono ovunque, e le distrazioni alla guida possono essere davvero tante. Se a questo aggiungiamo anche un parabrezza sporco e attraverso il quale la visibilità è limitata, ecco che aumentiamo le possibilità di combinare qualche “guaio”.

Cosa puoi fare per essere più sicuro possibile che tutto vada liscio ogni volta che prendi l’auto?
Beh, prima di tutto è importante essere attenti e cercare di distrarsi meno possibile, tenendo gli occhi e la mente fissi sulla strada per poter vedere e prevedere gli ostacoli che via via possono sopraggiungere.

Ma essere attenti non basta! L’attenzione non serve a niente se poi quando cerchi di guardare la strada, il parabrezza è sporco, opaco … o peggio ancora rigato a causa di spazzole tergicristalli rovinate e di scarsa qualità.

Oggi ti voglio dare un piccolo ma utilissimo consiglio per allungare la durata delle tue spazzole, sopratutto quando non usi l’auto per un po’. Può capitare d’estare, quando preferisci un mezzo a 2 ruote alla tua cara automobile, oppure quando parti per una vacanza.

Se ti capita, per qualunque motivo, di non utilizzare l’auto per un po’ di tempo, ricordati di sollevare le spazzole, così da evitare che il taglio della gomma si possa piegare o rovinare.

Questa semplice accortezza ti permetterà di avere spazzole più durature e più efficienti.
E se la tua auto è una di quelle dove il tergicristallo non si solleva? Come sai su alcuni modelli non è possibile sollevare del tutto il tergicristallo manualmente.

Ma c’è una soluzione! Grazie al video che trovi alla fine dell’articolo, puoi vedere Gino, il nostro capo officina che ti spiega come sollevare le spazzole delle automobili in cui non è possibile farlo a mano.

Oltre a questo, ricordati di controllare le spazzole spesso: la superficie della gomma deve essere quando più integra e lineare possibile. Con l’utilizzo questa tende ad usurarsi, e arriva il momento in cui le spazzole non puliscono più bene il vetro, lasciando zone completamente sporche (o bagnate in caso di pioggia), o peggio rigando il vetro se qualche detrito si è andato ad incastrare nelle imperfezioni della gomma usurata.

Ogni quanto cambiare le spazzole ?

La risposta è: dipende! Non esiste una durata definita e uguale per tutte le spazzole e per tutte le auto. Devi essere tu a renderti conto che le tue spazzole sono ormai troppo usurate. Ecco alcuni segnali di allarme:

le spazzole non puliscono più bene il parabrezza, lasciando aloni o zone sporche

la corsa delle spazzole non è fluida, ma tendono ad andare a scatti mentre scorrono sul parabrezza

le spazzole fanno rumori particolari quando cominciano la corsa sul parabrezza

In questi casi è bene verificare l’usura e procedere al cambio.
Per una durata maggiore delle spazzole poi, è sempre consigliabile orientare la scelta su modelli originali, piuttosto che sulle più economiche (spesso con un perchè) spazzole di concorrenza.

Di seguito, come promesso, Gino ti riassume l’importanza di avere spazzole efficienti e ti spiega come alzare i tergicristalli sulle vetture dove non è possibile farlo manualmente